ACI Marina Rovinj di Rovigno ospito’ la prima regata in classe ClubSwan

ACI Marina Rovinj di Rovigno ospito’ la prima regata in classe ClubSwan

Noti i vincitori della prima ClubSwan 36 ACI Cup

 

Gli equipaggi provenienti da tutta Europa hanno preso parte alla prima ClubSwan 36 ACI Cup a Rovigno. Dopo tre giorni di regata, gareggiando a bordo di questi missili ClubSwan 36 progettati da Juan Kouyoumdjian, vinse l’equipaggio della barca a vela Tracing Perfection con lo skipper Daniel Kipp dalla Germania, battendo l’equipaggio della Bracing Breeze con lo skipper Lukasz Podniesinski dalla Polonia e Facing Future con la skipper Nevra Eker dalla Turchia. 

ACI ospiterà il campionato europeo della classe ClubSwan 36 nel 2022.

 

Con la prima regata del brand ClubSwan tenutasi presso ACI Marina Rovinj a Rovigno, organizzata da ACI e ACI Sail in collaborazione con e col sostegno di Nautor’s Swan, ACI è ritornato in grande stile sul palco del velismo mondiale, confermando il fatto che la Croazia e l’azienda ACI sono pronti ad ospitare il campionato europeo dei ClubSwan36 ad ottobre del 2022.

“Proprio negli ultimi due anni, il turismo nautico si è affermato come uno dei principali generatori della stagione turistica di successo. Pertanto, questa regata dovrebbe essere vista come uno strumento ideale che ci permette di far iniziare la stagione turistica molto prima e di finirla molto più tardi. Lo scopo della partnership con Nautor’s Swan è quello di portare la clientela e le regate di questo tipo in Croazia, con l’obiettivo di sviluppare una generazione di turismo nautico del tutto nuova. La ClubSwan 36 ACI Cup ha dimostrato che Rovigno, ma anche l’intera costa croata, hanno un enorme potenziale, le conoscenze e abilità per organizzare le regate riconosciute a livello mondiale.  Il velismo è sicuramente nel DNK di ACI. Non solo come lo sport, ma come un’attività che contribuisce in modo significativo all’offerta turistica in Croazia, arricchendola e promuovendo il mare nel migliore dei modi”, disse il direttore di ACI, Kristijan Pavić.

Passati due anni dal lancio del progetto ACI Sail, questa regata ha segnato una grande svolta per la società ACI.  “Direi che i tre bellissimi giorni a Rovigno equivalgono a una “navigazione della nuova generazione” per tutti gli eventi e manifestazioni che hanno accompagnato la ClubSwan 36 ACI Cup.  Altrettanto impressionati ne sono rimasti i clienti di ACI Sail che saranno felici di condividere con i loro partner commerciali e amici la storia che parla delle condizioni brillanti per andare a vela a Rovigno, che presenta il porto turistico ACI Marina e che racconta la loro esperienza fatta in loco, disse il project manager di ACI Sail, Ivan Kljaković Gašpić.

ACI Sail: un contributo notevole alla stagione turistica alta e bassa

 

Il progetto ACI Sail stesso mette insieme una lunga tradizione di ACI nell’organizzare le regate, l’Adriatico, quale una stupenda destinazione per fare vela, e le più evolute barche a vela, il ClubSwan 36, creando in tal modo un’esperienza unica di vela. Il progetto e’ stato lanciato due anni fa, per cui, questa regata rappresenta una grande svolta per la societa’ ACI. Essa ha, inoltre, contribuito tantissimo all’offerta turistica in cui la maggiore catena mediterranea di porti turistici fa una parte indispensabile.  Allo stesso tempo, un tale progetto e’ anche un grande stimolo per rafforzare ulteriormente l’entusiasmo per lo sport della vela ma anche per sviluppare l’amore per la vela sin dalla tenera età.  ACI Sail e la coppa ClubSwan 36 ACI Cup uniscono la visione, il sapere, la tradizione e la passione per la vela.

Con la flotta di sei yacht a vela ClubSwan36 e una squadra di velisti esperti, ACI Sail fornisce i servizi di allenamento sia individuali che di gruppo, servizio di noleggio barche per regata con la soluzione “chiavi in mano” e l’organizzazione di eventi aziendali in barca a vela.  Per scoprirne di più visita il sito ACI Sail e seguici su ACI Sail InstagramACI Sail Facebook e ACI Sail YouTube.

Video & Foto: ACI Sail / Studio Borlenghi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

HIGHLIGHTS

Torna su