Parco Nazionale di Krka

Skradin è un punto di partenza preferito per le imbarcazioni che partono per il Parco Nazionale di Krka. Questo parco, oltre a Plitvice (Laghi di Plitvice), è il più famoso parco nazionale croato

Le cascate di Krka, create da deposizione di travertino (un tipo di pietra calcarea),sono una vera e propria attrazione per i visitatori. Il parco nazionale si estende lungo questo incredibile fiume, Krka,  ed oltre alla splendida natura che sembra esser stata presa dalla Terra di Mezzo di Tolkien, è ricco di monumenti storici e culturali. Un’attrazione da non mancare  è il convento francescano sull’isolotto di Visovac, che si trova in mezzo ai laghi. All’interno del monastero si trova una galleria dei quadri, ma si può visitare anche la chiesa stessa, vecchia di quasi 700 anni.

Nella parte dove il fiume monta, si è situato il monastero ortodosso di Krka, circondato da alcuni vecchi ruderi sulle colline. Alcuni mulini nei dintorni sono stati trasformati nei piccoli musei etnografici, ma ancor’oggi continuano a funzionare.

La più grande attrazione del parco sono, senza dubbio, sette cascate, tra le quali spiccano Roški slap, la cascata più lunda, e Skradinski buk, la cascata più grande e famosa. Roški slap è circondata da alte scogliere in mezzo di paesaggio del verde denso – la bellezza di questa cascata puo superare solo quela di Skradinski Buk. Esso è composto da diciassette pilastri distanziati a 800 metri di lunghezza. I visitatori del parco si fermano di solito presso queste due cascate, mentre i più coraggiosi fanno il bagno nelle acque semprefresche di Krka.

www.npkrka.hr

Torna su