UN MERAVIGLIOSO FINE SETTIMANA ALL’INSEGNA DELLA VELA PRESSO L’ACI MARINA DI OPATIJA (ABBAZIA)

UN MERAVIGLIOSO FINE SETTIMANA ALL’INSEGNA DELLA VELA PRESSO L’ACI MARINA DI OPATIJA (ABBAZIA)

15 equipaggi provenienti da Croazia e Slovenia, un vero e proprio record; una navigazione sensazionale caratterizzata da una forte bora e la vittoria riportata dall’equipaggio Universitas Nova. Sono questi gli elementi che hanno caratterizzato la regata della CRO Melges 24 Cup di Opatija

 

Questo fine settimana l’ACI marina di Opatija, in collaborazione con lo Yacht Club Croatia, ha ospitato l’ultima di una lunga serie di regate targate CRO Melges 24 Cup, attualmente la serie più forte e competitiva in Croazia per quanto riguarda la barca a vela. Conosciuta come la “Croatian Champions League”, questa competizione, svoltasi ad Opatija, ha visto la partecipazione di ben 15 equipaggi provenienti da Croazia e Slovenia, un vero e proprio record, i quali hanno gareggiato nelle condizioni più difficili a causa della forte bora. Ad avere la meglio è stato l’equipaggio “Universitas Nova”, guidato dall’ex campione olimpioco e project manager dell’ACI Sail Ivan Kljaković Gašpić.

La regina della bora del Quarnero

 

La prima giornata di regata è stata dominata in assoluto dall’equipaggio dell’Universitas Nova, che si è guadagnato il titolo di regina della bora del Quarnero riportando ben tre vittorie. A comporre questa fantastica squadra sono stati gli studenti della Facoltà di studi marittimi di Spalato Mia Kljaković Gašpić, Marin Golem, Šime Markić e Filip Miroić. La loro energia si è magistralmente integrata all’esperienza dell’ex campione olimpionico Ivan Kljaković Gašpić, il quale non ha nascosto la sua soddisfazione per le condizioni trovate, la prestazione eseguita e la grande competizione riscontrata. «Ci siamo goduti tutti gli aspetti di questa regata, dalla competizione all’atmosfera, passando per l’organizzazione. A Opatija, abbiamo avuto condizioni eccellenti in mare. Questa bora, infatti, è stata una vera e propria prova di tutta la nostra conoscenza della vela e della prontezza dell’equipaggio, e siamo particolarmente felici perché questa è la nostra prima vittoria assoluta nella serie Cro Melges», ha commentato Ivan Kljaković Gašpić.

La crème de la crème

 

La Croatian Sailing League riunisce la crème de la crème della vela croata e per l’occasione, alla già impressionante lista dei migliori velisti di Opatija, si sono uniti anche gli ex campioni olimpici croati. «Ci siamo divertiti a contenderci il titolo con i migliori velisti croati in condizioni così difficili. Siamo particolarmente orgogliosi della vittoria riportata nella quarta gara, dove ce la siamo giocata contro Ivan Kljaković Gašpić fino alla fine. Il vero banco di prova delle nostre possibilità sarà la regata di Rovinj (Rovigno), in quanto ci troveremo di fronte ad una competizione di tipo internazionale», ha affermato Ivo Matić, membro del Mataran 24.

 

A dire la verità, noi attendiamo con impazienza anche la continuazione della CRO Melges 24 Cup, che ospiteremo dal 1 al 3 aprile presso l’ACI marina di Rovinj, il che significa che la prima competizione della serie europea Melges 24 approderà a breve a Rovinj. Cosa dobbiamo aspettarci? Un fine settimana davvero emozionante ed una vera e propria “chicca” per quanto riguarda il mondo della vela.

 

Ci vediamo a Rovinj!

 

Photos by: www.regate.com.hr

HIGHLIGHTS

Torna su