ACI: premi e riconoscimenti per il miglioramento della qualità dei servizi dei porti turistici

ACI: premi e riconoscimenti per il miglioramento della qualità dei servizi dei porti turistici

L’ACI MARINA DI DUBROVNIK SI È AGGIUDICATA IL RICONOSCIMENTO DI MARINA DELL’ANNO. AI DIPENDENTI DELL’ACI MARINA DI VRBOSKA È ANDATO IL RICONOSCIMENTO DI DIPENDENTI DELL’ANNO NEL SETTORE DEL TURISMO NAUTICO. E SONO BEN TRE LE MARINE DEL CIRCUITO ACI AD ESSERE STATE CANDITE A UN PRESTIGIOSO PREMIO

 

Le giornate del turismo croato rappresentano il più grande raduno di addetti ai lavori in Croazia. Sviluppata in più giorni, questa rassegna, che prende per l’appunto il nome di Giornate del Turismo Croato, ripercorre l’annata del turismo nella Repubblica di Croazia. Attraverso conferenze di esperti, workshop, presentazioni e incontri di lavoro, non solo vengono riassunti i risultati turistici ed economici raggiunti, ma vengono anche commentati argomenti di attualità relativi al turismo e vengono presentate le potenzialità turistiche per un ulteriore sviluppo e un posizionamento più efficace del turismo croato.

 

Un momento importante del programma è rappresentato anche dalla cerimonia, trasmessa in diretta TV, in cui vengono assegnati i premi per le migliori prestazioni dell’anno nel campo del turismo. I premi vengono assegnati a singole persone, ai rappresentanti dell’industria del turismo, alle migliori destinazioni ed ai migliori enti che si sono contraddistinti per il loro lavoro e per i risultati ottenuti. I premi annuali del turismo croato sono il risultato di un progetto congiunto del Ministero del Turismo e dello Sport, dell’Ente Croato per il Turismo e della Camera di Commercio Croata, creato con l’obiettivo di incoraggiare ulteriormente la competitività, l’innovazione e la consapevolezza dello sviluppo sostenibile e aumentare la qualità dei servizi e dei prodotti nel settore turistico.

 

ACI marina di Dubrovnik: marina dell’anno

 

Siamo orgogliosi di segnalare che nel corso della prima serata della cerimonia di premiazione, sono state ben tre le marine del circuito ACI ad aver ricevuto una nomination: la marina ACI di Rovinj (Rovigno) (link sulla pagina web), quella di Split (Spalato) e quella di Dubrovnik . L’ACI Marina di Dubrovnik è stata dichiarata la migliore nella categoria dei porti turistici di medie dimensioni e i nostri marinai Mihovil Šisejković e Dinko Damjanić sono stati insigniti del riconoscimento di dipendenti dell’anno per aver compiuto un vero e proprio atto eroico. Hanno salvato, infatti, tre membri di un equipaggio che si era venuto a trovare in serie difficoltà durante una tempesta nei pressi di Vrboska.

Nel corso della seconda serata dedicata alle premiazioni, l’ACI marina di Dubrovnik è stata dichiarata marina dell’anno. L’ACI marina di Dubrovnik rappresenta il punto di partenza ideale per un’avventura nautica completa lungo la costa e le isole colorate. È anche uno dei porti turistici ACI ad aver riportato il maggior numero di premi. Più di una volta, infatti, ha ricevuto il premio “Fiore del turismo – qualità per la Croazia”; in base alle valutazioni espresse dai diportisti, inoltre, si è aggiudicato, in più occasioni, il premio Nautical Patrol assegnato dal quotidiano Jutarnji List (2° posto nel 2018, nel 2019 per la categoria “My Favorite Marina”, nel 2020 per lo sviluppo del turismo d’élite, nel 2021 per la categoria “Golden Link of Gastronomy”). E per concludere, non possiamo non ricordare il fatto che stiamo parlando di un porto turistico a cui da anni è stata conferita, orgogliosamente e meritatamente, la Bandiera Blu. Tanti e diversi sono le componenti che fanno dell’ACI marina di Dubrovnik un elemento importantissimo dell’intera offerta turistica della città di Dubrovnik. Tra questi vale assolutamente la pena ricordare: la piscina, la possibilità di noleggiare lettini, i campi da tennis, due ottimi ristoranti dove durante la stagione viene eseguita musica dal vivo e d’ambiente, le strutture per bambini, un negozio, la possibilità di noleggio scooter elettrici, biciclette e motorini, servizio massaggi, la plurisecolare residenza estiva Sorkočević, i migliori servizi nautici e un campo da golf unico nel suo genere qual è appunto l’ACI Golf Range. Quest’anno, come pure l’anno scorso, il porto turistico è stato interessato da tutta una serie di interventi. Nello specifico, sono stati ricostruiti l’approvvigionamento idrico e il drenaggio, la rete elettrica, gli impianti ed anche l’illuminazione.  Si è provveduto, inoltre, alla costruzione di un muro costiero che ha fornito più di 230 metri di nuova battigia per l’ingresso e l’accoglienza di navi lunghe da quattro a cinque metri. Il progetto prevede la costruzione della più grande area di servizio dell’Adriatico meridionale e la ricostruzione del bellissimo castello secolare di Sorkočević. Gli investimenti elencati trasformeranno il porto turistico di Dubrovnik in una vera e propria città in miniatura, e Dubrovnik sarà fortemente evidenziata, non solo sulla carta nautica del Mediterraneo, ma anche su quella del mondo intero.

 

ACI marina di Rovinj (Rovigno): un simbolo di eccellenza

 

La città di Rovigno è stata dichiarata campionessa dell’anno per il turismo. La sua offerta è stata sicuramente arricchita dall’ACI marina di Rovigno, per la cui ricostruzione, cinque anni fa’, sono stati investiti più di 150 milioni di HRK. Nella marina, operativa dal 1984, solo le dimensioni sono rimaste invariate, mentre tutto il resto è stato ricostruito da capo. La marina di Rovigno è diventata un vero e proprio simbolo di eccellenza: il suo aspetto, la disposizione, il livello della qualità dei servizi e il rispetto degli standard ecologici le sono valsi le prestigiose cinque ancore che solo pochi porti turistici croati possono vantare.

 

Premiato anche l’eroismo dei marinai dell’ACI marina di Vrboska

 

I dipendenti dell’anno nel turismo nautico sono i marinai dell’ACI marina di Vrboska Mihovil Šišejković e Dinko Damjanić per aver compiuto un vero e proprio atto eroico: quest’estate, infatti, hanno salvato tre persone durante una tempesta nei pressi di Vrboska.

Foto: Vedran Karuza / Novi list

HIGHLIGHTS

Torna su